Cosa mangiare a Barcellona

Per coloro che vogliono andare a Barcellona l’importante è conoscere un poco la cucina spagnola. Per questo qui troverete delle informazioni utili su cosa mangiare a Barcellona.

La città di Barcellona offre una vasta scelta di posti ristoro e i suoi prezzi variano secondo il lusso del ristorante. Sicuramente la versione più economica è il menu del giorno oppure i cosiddetti tapas cioè degli spuntini. La cucina di Barcellona ha delle radici nella cucina mediterranea e i suoi piatti sono in genere abbondanti di verdure, pesci e carne. Considerato che la città si trova tra il mare e la montagna si possono gustare dei piatti davvero squisiti.

La cosa molto importante da sottolineare è che nella città di Barcellona come in tutte le città della Spagna si mangia un poco più tardi, cioè il pranzo inizia alle ore 14 circa invece la cena dopo le ore 21. I ristoranti in genere sono chiusi la domenica sera e il lunedì.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’Acquario di Barcellona

Una delle attrazioni turistiche di Barcellona più frequentate ed ammirate dagli amanti della natura e degli animali è lo stupendo Acquario, uno dei più grandi e più importanti d’Europa. Si trova al Moll d’Espanya del Porto Vell di Barcellona.

Questo stupendo posto funziona con grande successo dal 1995 e utilizza delle moderne tecnologie per offrire agli animali ospitati un ambiente naturale.

All’interno di questa struttura a Barcellona è possibile ammirare ben 35 acquari con 11 mila animali e con oltre 400 specie marine. Inoltre la cosa che sorprende è il famoso tunnel di vetro che ha oltre 80 metri di lunghezza e permette di vedere faccia a faccia gli squali. Infatti in questo acquario di Barcellona ci sono circa 15 squali con tante altre specie marine che rendono questo posto incredibile e davvero impressionante.

L’Acquario di Barcellona è aperto tutti i giorni dalle ore 9.30 fino alle ore 21 e nei giorni di weekend e festivi fino alle ore 21.30. Il costo del biglietto d’ingresso è di 17,75 euro. Per maggiori info: www.aquariumbcn.com

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Dove dormire a Barcellona

Visto che Barcellona è una città turistica molto accogliente offre varie possibilità di alloggio: dagli hotel di gran lusso fino ai posti letto più economici. Per ogni tipo di turista, la città di Barcellona offre una possibilità adeguata di pernottamento.

Nella città di Barcellona infatti ci sono diversi hotel, pensioni, ostelli, appartamenti, camere B&B, campeggi o affitta camere. Insomma il posto per dormire si trova tutto l’anno.

Nel periodo di alta stagione cioè da giugno a settembre e nelle feste di Pasqua o Capodanno è consigliabile prenotare per tempo per non trovarsi sotto le stelle. Inoltre vista la varietà di alloggi vengono proposte tante offerte e sconti per coloro che prenotano on-line. Il costo degli hotel è più o meno equivalente a quello delle altre città europee.

Allora cosa aspetti? Fai una ricerca secondo il quartiere di preferenza nella capitale catalana, secondo il confort che ti aspetti e in base di budget a disposizione ed organizza la tua vacanza indimenticabile a Barcellona.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Come arrivare a Barcellona

La città di Barcellona visto essendo una zona turistica è facilmente raggiungibile da tutte le principali città. Si può infatti arrivare con i mezzi preferiti, secondo il desiderio di ogni persona ed in base al tempo a disposizione per la vacanza a Barcellona.

Il modo più rapido è sicuramente l’aereo. Nella città di Barcellona c’è un aeroporto internazionale che offre diverse possibilità di voli dai tradizionali ai low cost. Questo aeroporto è situato solamente a 15 km dalla città. Una volta arrivati all’aeroporto Barcellona offre un ottimo collegamento pubblico e privato per raggiungere tutte le zone dalle più centrali a quelle periferiche.

Un altro comodo mezzo di trasporto per raggiungere Barcellona è sicuramente l’automobile. Infatti in prossimità dell’arrivo a Barcellona si trovano valide indicazioni per scegliere la strada giusta per raggiungere la zona desiderata.

Dall’Italia ci sono anche treni o autobus privati che servono la tratta da diverse città fino a Barcellona.

La città di Barcellona si può raggiungere anche utilizzando la nave. In questo caso si può viaggiare con le navi di linea oppure con le navi da crociera.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Poble Espanyol

Un posto assolutamente da visitare a Barcellona è il Poble Espanyol cioè la così detta “città nella città” dove all’aria aperta si può visitare una ricostruzione di tutti i punti caratteristici dell’intera Spagna. E’ un museo molto famoso che si trova nel quartiere Montjuic.

Il Poble Espanyol è stato costruito nel 1929 sul concetto dell’architetto Josep Puig i Cadafalch che desiderava unire tutte le ricchezze architettoniche spagnole nello stesso posto. Cosi nasce un villaggio dove all’interno sono state realizzate in diverse scale importanti palazzi e piazze della Spagna. Possiamo vedere ben 117 edifici che sorgono sulla montagna, con divieto di circolazione per le macchine.

Inoltre questo luogo è reso ancora più attrattivo dalle frequenti e svariate manifestazioni culturali che vi sono organizzate all’interno dei vari locali.

Il Poble Espanyol è aperto tutti i giorni dalle ore 9. La chiusura varia secondo i giorni cioè il lunedì è alle ore 20, dal martedì al giovedì alle ore 14; sabato alle ore 17, invece la domenica alle ore 12. Per maggiori info: www.poble-espanyol.com

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Montjuic

Nella parte sud di Barcellona si trova il quartiere Montjuic che offre tante possibilità e attrazioni turistiche per tutti i gusti. Questa zona è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici: è possibile utilizzare gli autobus oppure la più suggestiva funicolare.

Il nome di questo quartiere deriva dal colle sul quale si trova, che significa letteralmente il monte dei Giudei. Anche se questa zona risale al XVII secolo e serviva come fortificazione i maggiori lavori sono stati realizzati nel 1929 e poi migliorati in occasione dei Giochi Olimpici del 1992. Le attrazioni di Montjuic sono davvero tante, prima di tutto il famoso Castello dove oggi si trova il museo militare, poi il complesso sportivo ma anche interessanti musei come per esempio MNAC della arte Catalana. Sicuramente da vedere il cosidetto Poble espanyol cioè la ricostruzione del paesino medioevale.

Questa bellissima montagna in mezzo alla città è un vero paradiso che permette di ammirare degli stupendi panorami su tutta la città di Barcellona abbelliti con dai maestosi parchi pieni di fiori e alberi esotici.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Barceloneta

Il quartiere Barceloneta è una piccola Barcellona, cioè  il quartiere tipico dei marinai e dei pescatori. Questo è stato realizzato nel XVIII secolo. Nel 1992 in occasione delle Olimpiadi il quartiere ha subito diverse trasformazioni e così è diventato una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo.

Per realizzare il nuovo progetto di questo quartiere sono state distrutte le fabbriche che erano presenti ed è stato lasciato maggior spazio per le spiagge. La particolarità di questo quartiere è la vicinanza fra la spiaggia e il centro della città di Barcellona. Questa situazione favorevole a Barceloneta dal punto di vista turistico ha favorito lo sviluppo spontaneo di un ambiente allegro: il quartiere ospita vari eventi ed ottimi ristoranti sulla riva del mare e tanti locali notturni molto frequentati specialmente durante l’estate. Non mancano le antiche piazze e i fantastici monumenti da visitare. Da segnalare anche la presenza del maestoso porto Olimpico.

Inoltre grazie al porto che si trova a Barceloneta il turista può partecipare alle gite in barca visitando dei paesaggi stupendi.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

El Raval

Uno dei quartieri di Barcellona più visitati dai turisti è El Raval. Questa zona nasce dopo l’ampliamento del centro storico che avviene durante la demolizione delle mura della città e si trova nelle vicinanze al quartiere Eixample.

La zona El Ravel è conosciuta specialmente come un luogo dove abitano immigrati, ma grazie ad alcune attrazioni turistiche anche questa zona è diventata un luogo interessante da vedere. Infatti nel 1995 è stato realizzato il MACBA un bellissimo museo d’arte contemporanea. In El Raval ci sono anche diversi centri culturali che hanno permesso il rinnovamento della zona.

A El Ravel si trova una curiosa e gigantesca scultura di un gatto di bronzo realizzata da Fernando Botero. Inoltre il quartiere è stato valorizzato dalla coesistenza di numerose etnie, El Raval è anche famoso infatti per la possibilità di assaggiare diversi tipi di cucina proveniente da tutto il mondo, ma anche acquistare vari oggetti molto particolari.

Oggi grazie all’investimento della città di Barcellona, El Ravel è diventato un quartiere di interessanti attrazioni culturali nonostante abbia conservato la sua caratteristica di antica zona popolare.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

El Born

La Ribera è un quartiere molto elegante di Barcellona. Si trova fra la zona di Barceloneta e via Laietana ed era considerata una volta la zona commerciale della città che poi fu trasferita in un quartiere alla moda.

La Ribera detta anche El Born all’inizio era il luogo dove abitavano i ricchi mercanti ed era conosciuto come il posto delle giostre e del divertimento. Oggi è considerata una zona raffinata che offre varie attrazioni turistiche di divertimento e cultura. I posti interessanti da vedere sono sicuramente i numerosi musei, il mercato del Born,  la chiesa di Santa Maria del Mar, varie piazze storiche e le strade medioevali ai lati delle quali si trovano varie boutiques ed edifici gotici che rendono questa zona molto piacevole.

Il quartiere La Ribera è molto vivo, frequentato da diversi artisti. Spesso lungo le vie ci sono varie animazioni di feste e balli. Ma La Ribera è anche semplicemente un piacevole luogo di incontro per tutti.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La Rambla

Una delle zone più conosciute da tutti i turisti in visita a Barcellona è la Rambla. Praticamente si tratta di un lungo viale pedonale della città che collega la Piazza de Catalunya con il porto antico.
Il quartiere la Rambla è diviso in cinque parti e ogni parte ha un sopranome specifico, ma per descrivere tutta la zona spesso viene chiamato con il plurale: Les Rambles. Il suo nome significa sabbia perché una volta questa strada era sede di un corso d’acqua. Questo viale di Les Rambles ha una lunghezza di circa 1200 metri e taglia la città in due parti. Da questa strada è possibile raggiungere altri quartieri e le principali attrazioni turistiche di Barcellona. Fra i posti più interessanti da visitare in Les Rambles ci sono sicuramente il Museo delle Cere, il Monumento di Cristoforo Colombo con vista panoramica e il famoso Mercato Modernista Boqueria.

Nella zona Rambla non mancano mai spettacoli dei più diversi artisti e banchetti di venditori. La zona è molto ben fornita di  vari punti di ristoro, questo viale è praticamente sempre affollato da tanta gente.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento